Albissola Marina Riviera Ponente

 

Albissola Marina stemma

 

ALBISSOLA MARINA

Importante centro balneare e produttore di ceramiche

 

 


Stazione balneare di notevole importanza, Albissola è celebre per le sue ceramiche, la cui arte risale ai tempi più remoti. Le sue origini di antico centro romano sono da accomunarsi con l’attigua Albisola Superiore con cui forma un unico abitato. Durante il XVI secolo, in fasi successive, il paese diventò Comune autonomo sotto la protezione di Varazze fino al 1798 e, successivamente, di Savona.

La bella cittadina non ha solo i vanti della sua spiaggia, della fertile pianura e del dolce paesaggio, ma quello ancor maggiore della sua mirabile storia artigiana.

L’industria della ceramica ha, infatti, sempre avuto un primato in Liguria e questa città è il centro che meglio ha saputo incrementare ed arricchire questa attività. Le ceramiche di Albisola si distinguono per la genialità delle forme, l’eleganza dei disegni e la bellezza degli smalti; quest’arte ha infatti avuto illustri maestri in ogni epoca, specialmente nei secoli XVII e XVIII.

Ancora oggi la tradizione viene tramandata, oltre che da fabbriche, da artigiani che, con caratteristici attrezzi, producono creazioni capaci d’incantare ogni intenditore.

Imponente tra gli edifici monumentali la settecentesca Villa Durazzo – Faraggiana. Eretta nel 1590 – 1598 è invece la Chiesa Parrocchiale di Nostra Signora della Concordia, in stile barocco. Ad Albisola Superiore, l’antichissimo paese con numerose rovine di edifici romani, è di particolare interesse la sontuosa Villa Gavotti, scenario di molti film e fiction per la sua bellezza, di origine cinquecentesca e circondata da uno splendido parco ricco di statua e scintillanti fontane.

Attraversando un ponte medioevale si arriva inoltre alla Chiesa Parrocchiale di S. Nicolò, la cui edificazione risale al 1067.

Meravigliosa è la passeggiata di Albisola Marina, dove i colori si fondono tra loro creando iridanti giochi che si riflettono nel mare tra il pregio delle composizioni d’autore.

 

 

Come ci si arriva: Autostrada A10 Genova Ventimiglia si esce all’omonimo casello.