Villa Durazzo Santa Margherita Ligure

 

Villa Durazzo
Magica Villa Durazzo

Via Principe Centurione, 16038 Santa Margherita Ligure
Tel. +39 0185 29.31.35
Fax. +39 0185 26.90.46
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cenni Storici - Primo Periodo

Posta sulla sommità del colle che separava l’abitato di Pescino da quello di Corte si trovava all’interno di una struttura difensiva messa in opera da committenze pubbliche e private dalla metà del XVI secolo contro le incursioni barbaresche ed i nemici della Repubblica. Originariamente proprietà del marchese Gianluca Chiavari, costruita sui ruderi di una costruzione romana del III secolo d.C., aveva l’aspetto di castello fortificato.

Il matrimonio tra Maria Chiavari e il marchese albanese Geronimo Durazzo segna il passaggio “per Legato” della casa con torre dalla famiglia dei Chiavari alla famiglia Durazzo.

Sarà quindi Giò Luca “dilettissimo” figlio primogenito di Geronimo, ad apportare le maggiori modifiche.

Cenni storici - Ristrutturazione e rinascita

Nel 1678, abbattuto il castello in rovina, s’intraprende il restauro e la radicale ristrutturazione del palazzo oggi esistente seguendo lo stile del celebre architetto Galeazzo Alessi, allo scopo di concedersi una Villa “sollievo del corpo e dell’anima”.

Nel 1821 la Villa cambiò proprietari diventando possedimento dei Principi Centurione che ne portarono ulteriori modifiche sia al complesso che al giardino.

Trasformato da bosco a parco romantico attraverso la ricerca di un passato lontano con l’inserimento di statue, marmi, fontane e con la creazione di sinuosi sentieri in acciottolato bianco-nero, il giardino di Villa Durazzo ha lo scopo di fornirci un suggestivo percorso tra flora esotica e mediterranea.

COLLEZIONI DELLA VILLA: Quadreria: opere di G. A. De Ferrari, D. Piola, L. Borzone, Gio Enrico Vaymer, G.A. Boni e di G. R. Badaracco. Stile Arredi: Barocco, Luigi XVI, Impero, Luigi Filippo
Museo: “V.G.Rossi”: suggestiva ricostruzione dello studio dello scrittore sanmargheritese.

COLLEZIONE DEL PARCO: il parco è diviso in tre settori: Giardini all’italiana, Parco all’inglese ed Orangèrie.

Il Circuito Medievale

Altro motivo d’interesse è il Circuito Medioevale dell’antico borgo in cui la Villa è inserita

ORARI: Il Parco è aperto tutti i giorni. estate dalle 9.00 alle 19.00 inverno dalle 9.00 alle 17.00 la Villa è aperta dal Martedì alla Domenica estate dalle 9.30 alle 18.30 inverno dalle 9.30 alle 16.30 Ma è dal contrasto con la morfologia della collina, ricca di punti panoramici, e dalla comunione di mare e monti che acquista risalto la linearità della Villa, diventando così parte ornamentale del parco stesso. Il percorso culmina con la terrazza antistante la Villa rivestita da preziosi mosaici floreali ed ad arabesco progettati da Giovanni Franceschetti che creano l’effetto di prolungare la vegetazione sino alla soglia della casa.

La Parentesi dell'albergo

Nei primi anni del 1900 la Villa divenne Grand Hotel e, data in gestione alla famiglia Maragliano, in quindici anni ospita illustri personaggi quali il principe di Wied, futuro Re di Albania e nel 1904 la regina Margherita di Savoia della quale al piano nobile si può ancora ammirare la personalizzata camera da letto.

La storia della Villa prosegue con il commendatore Alfredo Chierichetti, originario di Bustarsizio che acquista il palazzo nel 1919 e ne abbellisce il parco con piante esotiche e fioriere neogotiche. Il 23 maggio 1973 i suoi eredi vendono la Villa ed il Parco al Comune di Santa Margherita Ligure che, negli anni passati, ha organizzato importanti eventi culturali.

Mostre ed Eventi oggi

Centro d’importanti avvenimenti, data la sua imponenza ed eleganza, è anche location ideale per cerimonie civili, ricevimenti e banchetti, con sala congressi per conferenze e convegni e spazi espositivi per mostre pittoriche e fotografiche. Oggi il complesso di Villa Durazzo è sede del “Centro Studi Internazionali di Lingua Italiana” organizzato dall’Università di Genova e del corsi di Lirica ed Arte Vocale organizzato dalla Società Lirico Concertistica di Santa Margherita Ligure.