Rapallo stemma

 

RAPALLO

La città dello sport

Rapallo, adagiata ad arco nell'insenatura più interna del golfo del Tigullio, e sull'ampia piana alluvionale dei torrenti Boate e San Francesco, è una delle maggiori e più attrezzate stazioni di soggiorno della riviera di levante.

La vocazione turistica, qui manifestatasi precocemente per le favorevoli condizioni offerte dal clima (l'anfiteatro collinare retrostante protegge ottimamente la baia dai freddi venti invernali), rimodellò in una prima fase il volto dell'antico borgo marinaro, trasformandolo in un signorile centro climatico.

Posta in una zona fertile e strategicamente importante che le consentiva il controllo del golfo e della strada per il valico di Ruta, Rapallo ebbe da sempre un ruolo egemone sulle vicine località costiere; nel XVII sec. la sua giurisdizione si estendeva da Portofino a Zoagli, oltre che nell'entroterra per gran parte della Fontanabuona.

Il borgo, di origine preromana (fu sede dei liguri Tigulli), fra il X e l'XI sec. rientrò sotto il protettorato di Genova, alla quale rimase sempre fedele nelle lotte contro pisani, veneziani e francesi. Nel 1550, dopo il saccheggio e la distruzione dell'abitato ad opera del corsaro Dragut, che ridusse in schiavitù numerosi abitanti, venne decisa la costruzione del castello che costituì, con le fortificazioni di San Michele di Pagana, Santa Margherita Ligure, Paraggi e Portofino, il sistema difensivo del golfo; sistema che, tuttavia, non dovette mai assolvere veri compiti militari.

Dalla seconda metà dell''800 cominciarono le fortune turistiche di Rapallo, che presto si espressero nella realizzazione di ville e alberghi a levatura internazionale. La connotazione che la cittadina acquisì è oggi visibile soprattutto sul lungomare Vittorio Veneto, ricco di complessi alberghieri e numerosi caffè e nella fitta rete di attrezzature balneari, sportive e di svago.

Rapallo ebbe, inoltre, fama in passato per la lavorazione artigiana dei pizzi al tombolo, attività di cui il Museo Civico, con la sua raccolta di pizzi antichi, fornisce un'interessante documentazione.

 

LUOGHI ED EVENTI DI INTERESSE:

 

Carnevale Rapallo

 

 

Carnevale 2017

 

 

 

 

 

Il castello di Rapallo 

 

 

 Il Castello di Rapallo, in difesa dai saraceni.

 

 

 

 

Monastero di Villa Christi Rapallo

 

Il Monastero di Valle Christi, tra suggestioni e leggende.

 

 

 

 

 

 

Santuario di Montallegro Rapallo

Santuario di Montallegro, il luogo dell'apparizione.

 

 

 

 

 

 

 

Golf & Tennis Club Rapallo

Golf & Tennis Club di Rapallo, il prestigioso golf club di Rapallo.

 

 

 

 

 

 

 

Museo del Merletto Rapallo

 

 Museo del Merletto, l'antica arte del merletto e del pizzo.

 

 

 

 

 

 

Museo Gaffoglio Rapallo

 

Museo Gaffoglio, una collezione antica di preziosi.

 

 

 

 

 

 

 

 

Ufficio Turistico:

Iat Rapallo
Lungomare Vittorio Veneto,38
Tel. 0185 230346
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.