Cisano sul Neva Liguria entroterra

 

Cisano sul Neva stemma

CISANO SUL NEVA

Antica cittadina a difesa della Repubblica di Genova

 

 

 

Nella grande pianura di Albenga, ai bordi del torrente Neva ed alla confluenza dello stesso con il torrente Pennavaira, tra sempreverdi poggi di ulivi e distesi frutteti di pesco che profumano il cielo, si sviluppa l’abitato di Cisano.

Antico feudo dei Santa Maria e Martino della Gallinara, ebbe origini bizantine. Ma la sua quadrangolare struttura sottolinea uno schema difensivo, messo in opera dalla città di Albenga per proteggersi dalle incursioni provenienti dall’entroterra.

La nuova ubicazione risale al 1288. Cisano fu a lungo presidiata da armate guarnigioni di soldati, a difesa della Repubblica di Genova, di cui seguì le sorti. Oggi è un tranquillo paese dalle case disposte lungo l’asse architettonico dell’antico impianto urbanistico, dalle pareti lisce e dai giardini sopraelevati, volutamente chiusi da cinte spesse e rustiche che originano i caratteristici “carugi”.

Delle antiche mura restano piccole porzioni delle angolari torri, da una delle quali è stato ricavato il particolare campanile della Chiesa di Santa Maria Maddalena. Di epoca romanica è la Chiesetta di San Calogero, che mostra ancora oggi i segni delle strutture originali dell’anno 1000. La civiltà romana è visibile nel monumento funerario del II secolo a.C., che in tempi successivi, per le sue funzioni di avvistamento, fu denominata la Torre dei Saraceni.

Dal Ponte Medioevale che attraversa il Neva si può godere di un insolito panorama, immerso nella quiete agreste, a tu per tu con i placidi gorgheggi delle limpide acque del torrente.

Proseguendo poi per la strada che conduce alle prime valli piemontesi, s’incontra la Chiesa di San Giovanni Battista, affiancata dal casolare che molto fece parlare di sé, nel secolo scorso, per le dispute relative al suo possesso.

Splendida la frazione di Conscente, dove è ubicato l’affascinante Castello dei Marchesi Rolandi Ricci Del Carretto. Gli ulivi del parco sanno deliziare la straordinaria architettura in un ambiente soave, baciato da ramate sfumature.

 

Come ci si arriva: All’uscita del casello autostradale di Albenga (A10 Ge-Ventimiglia, si percorre la veloce strada che costeggia il torrente Neva.

 

LUOGHI ED EVENTI DI INTERESSE:

 

Cisano sul Neva 

 

Cisani alla Corte del Siam.