Museo Civico Andrea Tubino

Museo Civico Tubino Masone

 
Racconta le attività produttive della zona nei secoli
Piazza Castello, 2, Masone
Tel. +39 010-926210 / 347 149 68 02
 

Ospitato nel settecentesco convento degli Agostiniani, il primo museo in Liguria concernente le attività produttive locali. Al suo interno sono esposti numerosi reperti in ferro, prodotti o utilizzati a Masone ed in Valle Sturla.

Il Museo venne ufficialmente fondato nel 1980 dal conservatore e factotum Andrea Tubino. La raccolta museale proviene da donazioni e ricerche e fu affiancata anche dagli acquisti che Tubino effettuava in un piccolo mercatino di antiquariato regionale. La funzione di Tubino non fu soltanto quella della raccolta degli oggetti, ma anche di una loro selezione, e così fu fino all'epoca della sua morte.

La Marchesa Giustiniani offrì poi la possibilità di usufruire del settecentesco convento Agostiniano di Piazza Castello, come centro espositivo. Quello fu l'inizio della attività vera e propria del Museo, che da Museo dei Chiodi divenne Museo dell'Archeologia e del Ferro ampliandosi poi sotto il nome di Museo degli usi e costumi della gente della Valle Stura fino a divenire Museo Civico. Attualmente l'esposizione è distribuita in 15 sale disposte su più piani, inoltre vengono ospitate mostre itineranti ed incontri culturali.

Museo Civico Tubino Masone