Maone Valle Stura

 

Masone Stemma

 

MASONE

Paesaggi stupendi e possibilità di escursioni

 

 

L'abitato di Masone si trova alla confluenza dei torrenti Vezzulla, Masone e Stura che dà il nome alla valle. Si tratta di un territorio molto bello dal punto di vista paesaggistico che offre numerose opportunità di escursioni.

La valle Stura, situata sul versante padano dell'Appennino Ligure è caratterizzata dalla presenza di vasti boschi che hanno costituito una delle ricchezze della zona. In passato il territorio è stato a lungo disabitato o, quanto meno, poco abitato ed aveva come unico presidio il castello di Masone.

Era una delle zone di caccia preferite dalla nobiltà longobarda, quando il feudo passò ai Marchesi Malaspina questi ultimi furono anche chiamati Marchesi del Bosco proprio per la caratteristica boschiva del feudo.

La ricchezza d'acqua, la presenza di alcune miniere e la possibilità di produrre carbone di legna con il legname dei boschi circostanti hanno favorito l'insediamento di attività legate alla lavorazione del ferro. Di queste resta ancora a Masone la produzione di chiodi, articoli per il settore navale e la lavorazione del ferro battuto.

Di notevole importanza anche le produzioni agricole. Il Comune, dal punto di vista urbanistico, si suddivide abbastanza agevolmente in tre parti ben distinte: il centro storico o borgo vecchio situato in posizione elevata sul dorso di una collina dalla quale si può osservare il paese nuovo sorto nell'area pianeggiante tra il torrente Vezzulla e lo Stura.

Alla confluenza del Rio Masone con lo Stura si situa invece il Borgo Mulino. Agli inizi di questo secolo la valle è stata caratterizzata dal diffondersi della villeggiatura estiva di molte famiglie della borghesia genovese, ne sono testimonianza le numerose ville presenti nel territorio. La Val Masone, percorsa dall'omonimo torrente, è un territorio pressoché intatto che dà la possibilità di entrare in contatto con la natura così come era quando i Liguri Stazielli abitavano la Regione.

 

LUOGHI ED EVENTI DI INTERESSE:

 

Museo Civico A.Tubino

 

 

Museo Civico Andrea Tubino.