Isola del Cantone entroterra liguria

 

Isola del Cantone Stemma

 

ISOLA DEL CANTONE

Alle porte della Pianura Padana un luogo incantevole

 

Porta dell’Alta Valle Scrivia verso la pianura, Isola del Cantone sorge quale ultimo Comune della provincia di Genova al confine con il Piemonte.

Isola si estende ai due lati dello Scrivia nel punto di confluenza con il Vobbia. Un documento datato 1313 dell’ imperatore Enrico VII conferma il possesso del borgo da parte degli Spinola ma la storia del Feudo risulta piuttosto anonima.

Restano a testimonianza i resti di ben tre Castelli: del primo c’è ben poco da osservare poiché alcuni trasformazioni ne hanno cancellato lo stile; il secondo presenta solo pochi ruderi nella frazione di Montessoro, mentre il Castello di Piano detto Spinola – Mignacco si è conservato quasi nella sua totale integrità, esprimendo quella tipica immagine di puro stampo feudale.

Grande sviluppo economico si ebbe nel secolo scorso allorquando la ferrovia ed il restauro della strada statale favorirono il rilancio commerciale nonché l’ insediamento di numerosi siti industriali. Notevole l’importanza delle varie locande, dislocate allora lungo la strada, e la cronaca racconta che proprio in una di esse pernottò il Manzoni durante un suo viaggio a Genova, dopo un incidente che mise a repentaglio la sua vita.

Classico, a bordo strada, lo sviluppo urbanistico del centro, caratteristico per la sua particolare configurazione itinerariale. La Chiesa Parrocchiale di San Michele presenta un crocefisso di ottima fattura della scuola genovese e conserva le reliquie dei S.S. Stefano e Innocenzo. Storicamente importante è Pietrabissara, piccola località dimenticata dal sole, perché chiusa dalle montagne, che conserva l’ antico Palazzo Spinola, nato per la protezione militare della vallata.

Nonostante la sua quotidianità di vita e l’apparenza tranquilla, lo sviluppo edilizio ed industriale ha reso Isola del Cantone ed i suoi abitanti economicamente forti, superando il non facile momento recessivo degli anni più difficoltosi. Buona l’ impennata del turismo, soprattutto nelle frazioni decentrate, che sparse qua e là sui monti abbelliscono il verde panorama. Pinceto e Borlasca donano allo sguardo l’incanto della fusione tra il rustico ed il moderno in una indovinata nuova forma garbata di insediamenti residenziali. Suscita interesse la dinamica panoramica dei laghi di Vobbietta, meta di pescatori e di bagnanti estemporanei, amanti degli ondulati riflessi verdi delle acque.

 

LUOGHI ED EVENTI DI INTERESSE:

 

Castello Spinola Isola del Cantone

 

Il Castello Spinola, edificato dalla Famiglia Spinola.

 

 

 

 

 

 

Castello Montessoro Isola del Cantone

 

Il Castello Montessoro, le rovine.